La più grande raccolta di preghiere online

L’importanza del perdono nel matrimonio cristiano

(letto 333 volte)

the-rosary-1757427_640

La convivenza con il proprio compagno di vita non è sempre rose e fiori, questo si sa. Quando si decide di vivere un rapporto di coppia si deve essere pronti a cercare nel sostegno cristiano un amico e un conforto nei momenti più difficili ma anche nella quotidianità.

“Non tramonti il sole sopra la vostra ira”

La Bibbia dice “Non tramonti il sole sopra la vostra ira”, questo infatti è un importante “consiglio” da assumere tra i coniugi o tra due persone che si amano.

  • Se c’è stata qualche tensione o discussione, è molto importante non mettersi mai a dormire senza prima aver chiarito la questione.
  • Il vero cristiano non giudica o non sta fermo ad aspettare poiché non ritiene di avere alcuna colpa nella discussione.
  • Il vero cristiano fa il primo passo, ammette la sua parte di colpa e si pone in modo positivo verso il proprio compagno, aprendo al dialogo, al confronto e al chiarimento.

Gesù e il perdono

Questo, d’altronde, è quello che insegna Gesù: essere pronti a perdonare e dimenticare le offese che accadono nella convivenza quotidiana, sia in famiglia che nel lavoro. È proprio dal vostro modo di reagire in queste circostanze, che si misura la vostra spiritualità: dovete riuscire a mettere a tacere l’ira e la tensione che si prova in quel momento e a rispondere attraverso un gesto di chiarimento e perdono, come l’abbraccio ad esempio.

Gesù ha perdonato tutti noi, il suo perdono è un dono per noi tutti, e allo stesso modo, diventa un dono per chi si è comportato male nei nostri confronti.

È attraverso il perdono che si dimostra di amare Gesù, dimenticando gli errori dei nostri amici e restando umili nel riconoscere i nostri debiti nei confronti del Signore.

Il perdono è un atto d’amore, poiché bisogna perdonare anche chi sbaglia, e chi in quel momento non si rende conto della sofferenza che causa agli altri.

Dopo una discussione o un litigio, se ci sembra di non riuscire a trovare la forza di perdonare, chiediamo aiuto a Gesù, attraverso la preghiera, poiché senza il suo Cuore, è impossibile perdonare in modo cristiano.
Tutto si può superare insieme a Gesù, invochiamo sempre il suo aiuto per provare a convertire quella persona e per ricevere la capacità di perdonare.

Per riuscire a perdonare bisogna essere umili, senza pregiudizi, giusti. Solo in questo modo si possono discolpare i difetti altrui, mentre coloro che hanno un animo superbo, cercano sempre di individuare i difetti e le debolezze degli altri per giudicarli e in questo modo, non riescono a mantenere una corretta vita spirituale.

perdono-cristiano-in-amore-2
Il perdono lascia il posto alla tenerezza

Il pensiero di Papa Francesco

Anche Papa Francesco ha parlato più volte dell’importanza del saper perdonare. Papa Francesco, infatti, in più occasioni chiarisce il pensiero di Gesù, spiegando che tutti gli uomini possono sbagliare e vivere nel peccato, ma che non bisogna aver vergogna di ammettere lo sbaglio, perché il Signore è sempre pronto a perdonarci se noi siamo in grado di perdonare gli altri.

Infatti, ecco le sue parole: “Ogni gesto di perdono ripara la casa dalle crepe e rinsalda le sue mura. Se impariamo a chiederci subito scusa e a donarci il reciproco perdono, guariscono le ferite, il matrimonio si irrobustisce, e la famiglia diventa una casa sempre più solida, che resiste alle scosse delle nostre piccole e grandi cattiverie”.

E ancora, continua il Papa: “Oggi vorrei sottolineare questo aspetto: che la famiglia è una grande palestra di allenamento al dono e al perdono reciproco, senza il quale nessun amore può durare a lungo.

Senza donarsi e senza perdonarsi l’amore non rimane, non dura. Non si può vivere senza perdonarsi o almeno non si può vivere bene, specialmente in famiglia.

Ogni giorno ci facciamo dei torti l’uno con l’altro. Dobbiamo mettere in conto questi sbagli, dovuti alla nostra fragilità e al nostro egoismo.

Quello che però ci viene chiesto è di guarire subito le ferite che ci facciamo, di ritessere immediatamente i fili che rompiamo nella famiglia. Se aspettiamo troppo, tutto diventa più difficile. E c’è un segreto semplice per guarire le ferite e per sciogliere le accuse: non lasciar finire la giornata senza chiedersi scusa, senza fare la pace tra marito e moglie, tra genitori e figli, tra fratelli e sorelle… tra nuora e suocera.

  • Se impariamo a chiederci subito scusa e a donarci il reciproco perdono, guariscono le ferite, il matrimonio si irrobustisce, e la famiglia diventa una casa sempre più solida, che resiste alle scosse delle nostre piccole e grandi cattiverie. Non è necessario fare un grande discorso, è sufficiente una carezza ed è finito tutto, e ricomincia.

Ecco il bellissimo pensiero di Papa Francesco sull’importanza del perdono nella vita di coppia. Mettiamo, dunque, da parte l’orgoglio, poiché ci isola e ferisce la coppia, allontanandola.

Imparare ad esercitarsi al perdono anche in tutti gli altri rapporti di famiglia e tra amici

Il vero perdono senza mezze misure

Saper chiedere perdono ci fa essere coscienti della sofferenza che abbiamo procurato alla persona amata, e allo stesso tempo, coscienti dell’importanza di salvare la nostra relazione di coppia.

Quando si perdona, lo si fa per davvero, senza compromessi o ripensamenti, perché si perdona con il cuore e con la grazia di Gesù.

Se riuscirete a perdonare davvero, vi sentirete bene con voi stessi e felici, sentirete la pace e la gioia nel vostro cuore.

  • Un altro aspetto importante del perdono è il dimenticare: non bisogna perdonare e poi, far riemergere tutti i vecchi litigi nelle nuove discussioni. Quando si perdona, si deve dimenticare, chiudere in modo definitivo quella situazione e non utilizzarla mai più, altrimenti non è perdono vero.
  • Non dimenticate di invocare sempre l’aiuto di Gesù nella preghiera per riuscire a perdonare, anche e sopratutto nelle situazioni che vi sembrano più difficili.

Non lasciate che, dopo un litigio, a vincere sia il risentimento, perché il risentimento provoca di nuovo risentimento.
Dopo un litigio, abbracciate il vostro compagno perché un abbraccio può cancellare ogni risentimento e dare nuova forza al vostro rapporto. Quando abbracciamo comunichiamo al nostro partner il desiderio di ricostruire il rapporto, con più forza e voglia di prima, per cui abbracciamoci il più possibile, e facciamolo portando sempre nel cuore l’amore e la fede di Gesù.

L’autore dell’articolo spera di aver seminato nei cuori dei lettori un Qualcosa di positivo. Se avete piacere di leggere altri suoi articoli su temi come Famiglia e Matrimonio siete i benvenuti sul suo sito. Grazie.

Condividi!
  • 2
    Shares