Preghiera per il Covid

PREMESSA: La comparsa del Coronavirus e della relativa malattia Covid-19 sulla scena mondiale a partire dall’inizio del 2020 ha dato origine ad una terribile pandemia che sta tuttora provocando moltissimi morti e spazzando via molte certezze.

Nonostante sciacalli di ogni sorta siano corsi a gettarsi nella gravissima strumentalizzazione dei fatti, ignorando in mala fede i dati scientifici e calpestando il dolore e la sensibilità del prossimo, la verità è che di questa piaga, purtroppo, si sa ancora troppo poco.

Siamo convinti che per superare questo terribile momento serva l’aiuto e l’unione di tutti. Dobbiamo mettere tutto il nostro impegno a disposizione della salvaguardia nostra, dei nostri affetti e di tutti i nostri fratelli e sorelle che, in tutto il mondo, versano nelle stesse nostre difficili condizioni. Soprattutto, dobbiamo avere fede nei nostri fratelli medici e scienziati, ai quali il Signore ha donato la capacità di comprendere fenomeni complessi meglio di quanto riusciamo a fare noi, e dobbiamo avere fede nell’amore che Dio ci ha dato e ci ha insegnato ad avere per il nostro prossimo.

In una situazione del genere, in cui non esiste ancora una cura e l’unica certezza per salvaguardare la propria salute è osservare quanto prescritto dalla comunità scientifica (distanziamento sociale, mascherina, igienizzazione frequente di mani, etc), ci sono molte persone che soffrono e alle quali, ne siamo convinti, il conforto di una preghiera non può che fare bene, allo spirito e magari non solo a quello.

Detto questo, vi lasciamo a questa preghiera per il Coronavirus.

Preghiera ai tempi del Covid-19

Oh Signore Padre Santo,

agli ammalati, di covid o con covid, di ogni luogo del mondo ed età,
concedi la guarigione.

Ai defunti uccisi dal coronavirus,
dona l’eterno riposo nella tua pace.

Alle loro famiglie e ai loro affetti,
allevia le sofferenze e rammenta lieti ricordi.

Ai medici, agli infermieri e a tutti coloro che come Santa Caterina con gli appestati
si espongono in prima linea per portare soccorso agli ammalati,
ispira le menti e ristora i corpi logori per il sacrificio.

Ai bambini, che così piccoli hanno davanti una sfida così grande per il loro futuro, tra salute e scuola,
insegna il tuo spirito di speranza.

Ai commercianti, agli esercenti, ai lavoratori in cassa integrazione e ai disoccupati,
dona la forza di resistere e chiedere aiuto, affinché non cadano nella facile invidia o nella malignità verso i fratelli.

A tutti noi, tuoi figli devoti,
dona la forza di resistere sulla retta via senza sbandare, stringendoci forte gli uni agli altri,
per procedere assieme in avanti e in unione di intenti.

Fa risplendere la tua luce nei nostri giorni bui.

(Questa preghiera al tempo del Coronavirus è stata scritta e inviataci da un nostro lettore firmatosi “adirando eroso”).